Triconi

Con i triconi è possibile forare la formazione tenera, media e dura. Per fare la scelta giusta è importante selezionare il tipo di dente, la protezione del calibro e il tipo di cuscinetto appropriato.

Il sistema di classificazione della International Association of Drilling Contractors (IADC) si basa sul codice a 4 caratteri che descrive la progettazione della punta e il tipo di roccia per la perforazione per la quale la punta è stata progettata.

I primi tre caratteri sono numerici e il quarto carattere è alfabetico. La sequenza di caratteri numerici significa "serie - tipo - tipo - cuscinetto / calibro". Il quarto carattere alfabetico sta per "caratteristiche disponibili".

Primo carattere numerico:

1, 2 e 3 si riferiscono a denti fresati, con 1 per i denti morbidi, 2 per quelli medi e 3 per le formazioni dure.

4, 5, 6, 7 e 8 si riferiscono a inserti in carburo di tungsteno per una durezza di formazione variabile: 4 è la più morbida e 8 la più dura.

Secondo carattere numerico:

Ogni serie è divisa in 4 tipi a seconda della durezza di formazione, 1 è la più morbida e 4 la più dura.

Terzo carattere numerico:

Questa cifra classificherà la punta in base al tipo di cuscinetto/guarnizione - vedi informazioni sui diversi tipi di cuscinetto - e alla protezione speciale contro l'usura del calibro come segue:

1. Cuscinetto standard aperto (non sigillato)

2. Cuscinetto aperto standard, con flusso ad aria

3. Cuscinetto aperto standard con protezione del diametro esterno

4. Cuscinetto a rulli stagni

5. Cuscinetto a rulli stagni con protezione del calibro

6. Cuscinetto liscio stagno

7. Cuscinetto liscio stagno con protezione del calibro

Quarto carattere numerico:

I seguenti codici delle lettere sono utilizzati nella posizione della quarta cifra per indicare le caratteristiche aggiuntive: I cuscinetti sono ciò che fanno girare i coni su un Tricono.

A Raffreddamento ad aria

B Cuscinetti stagni, tenuta speciale per un numero di giri più elevato

C Ugello centrale

D Speciale struttura di taglio che riduce al minimo lo scostamento del foro

E Ugelli prolungati 

G Maggiore protezione della spalla con rivestimento duro o TCI

H Triconi per la perforazione orizzontale o direzionale

J Punte a getto per la perforazione di sezioni tangenti

L Gambe con TCI

M  Applicazione del motore

S Punte a denti in acciaio standard

T Bit a due coni

W Struttura di taglio migliorata

X Per lo più inserti a scalpello

Y Inserti conici

Z inserti di altre forme


Vari

IES offre diverse soluzioni e prodotti necessari nel sito di perforazione.

Di più Vari
Documents